Category: Fuller Samuel


Poster Il grande uno rossoUn film di Samuel Fuller. Con Robert Carradine, Lee Marvin, Mark Hamill, Siegfried Rauch, Marthe Villalonga. Titolo originale The Big Red One. Guerra, durata 113′ min. – USA 1980. MYMONETRO Il grande uno rosso * * * 1/2 - valutazione media: 3,75 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Grazie alla guida di un vecchio sergente, quattro fanti americani della divisione “The Big Red One” sopravvivono a quattro anni di guerra sui vari fronti, dall’Algeria alla Germania. Una lezione di cinema. E di guerra. Film autobiografico, è il testamento di Fuller, la sintesi della sua esperienza bellica. Fa il contropelo ai film bellici hollywoodiani e lo dedica ai superstiti perché (come dice Carradine, alter ego del regista) “la sopravvivenza è l’unica vera gloria in guerra”. Non sono poche le scene memorabili e ancor più rari i film che della guerra raccontano gli aspetti bizzarri e tremendi. Continua a leggere

Risultati immagini per L'Urlo della BattagliaUn film di Samuel Fuller. Con Andrew Duggan, Ty Hardin, Jeff Chandler Titolo originale Merrill’s marauders. Guerra, Ratings: Kids+13, durata 98′ min. – USA 1962. MYMONETRO L’urlo della battaglia * * * 1/2 - valutazione media: 3,50 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

All’inizio del 1944 gli Alleati angloamericani si accingono a riprendere la Birmania ai giapponesi e a impedirgli l’accesso all’India. Al comando del gen. Frank Merrill (Chandler) una brigata di tremila guastatori americani percorre 800 km attraverso giungla, paludi, montagne per distruggere una stazione ferroviaria cruciale per i Continua a leggere

Risultati immagini per Il bacio perverso fuller

Un film di Samuel Fuller. Con Virginia Grey, Constance Towers, Michael Dante, Patsy Kelly Titolo originale The Naked Kiss. Drammatico, durata 93 min. – USA 1964. MYMONETROIl bacio perverso * * 1/2 - - valutazione media: 2,50 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Una prostituta cerca  di rifarsi una vita come insegnante in una città di provincia. Sembra riuscirci. Un riccone del luogo si innamora di lei e insiste a sposarla anche quando viene a conoscere il suo passato. Ma c’è una ragione. L’uomo è un fior di pervertito. L’ex prostituta lo uccide quando lo scopre mentre sta per fare violenza a una bambina. Continua a leggere

L Amico americano - The american Friend - bdrip 720p ita eng multisub_s.jpg

Un film di Wim Wenders. Con Bruno Ganz, Dennis Hopper, Lisa Kreuzer, Nicholas Ray, Samuel Fuller.Titolo originale Der amerikanische Freund. Giallo, durata 125 min. – Germania, Francia1977. – VM 14 – MYMONETRO L’amico americano * * * 1/2 - valutazione media: 3,61 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Un poveraccio che ha pochi mesi di vita si lascia convincere dal losco Ripley, avventuriero americano, a uccidere un uomo nella metropolitana di Parigi. In seguito però i due dovranno affrontare la banda dei datori di lavoro, che non vogliono stare ai patti. Uno fra i grandi del “nuovo cinema tedesco”, al suo esordio nel “cinema ricco” (cioè con capitali e doppiaggio americani). Il risultato è un ottimo giallo, con caratteri fortemente incisi e una notevole plausibilità nell’intreccio e nei comportamenti. Un thriller che si rifà dichiaratamente ai capolavori della scuola americana (fra gli interpreti due registi come Fuller e Ray) ma li supera per una visione più smagata e moderna delle cose (soprattutto rispetto alla tematica dell’amicizia virile, trattata con molta acutezza).

Locandina Quaranta pistole

Versione 1:

Quaranta Pistole FULLER 1957 _s

Versione 2:

Quaranta pistole (1957)_s

Un film di Samuel Fuller. Con Barry Sullivan, Barbara Stanwyck, Dean Jagger, John Ericson Titolo originale Forty Guns. Western, Ratings: Kids+13, b/n durata 80′ min. – USA 1957. MYMONETRO Quaranta pistole * * 1/2 - - valutazione media: 2,75 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Jessica Drummond è la più ricca proprietaria di Tombstone e rafforza il suo dominio con la presenza di 40 uomini alle sue dipendenze. Arrivano in paese Griff Bonnell e i suoi due fratelli, agenti federali. Ultimo dei 4 western di Fuller, visionario, originale sino alla stravaganza, “non ha il passo sicuro dei capolavori bensì la succosa consistenza dei modelli di scuola” (C. Caprara). Da mettere vicino a Johnny Guitar, e non solo per le analogie tra Stanwyck e Crawford, ma per l’oltranzismo stilistico che contesta la logica dell’intreccio. Adorato da Godard in procinto di passare alla regia con A bout de souffle.

4 Bastardi per un Posto all Inferno_s

Un film di Samuel Fuller. Con Barry Sullivan, Burt Reynolds, Silvia Pinal, Arthur Kennedy Titolo originale Shark!. Avventura, durata 92′ min. – USA 1969. MYMONETRO Quattro bastardi per un posto all’inferno * * 1/2 - - valutazione media: 2,50 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Caine va a lavorare come macchinista su una barca che fa ricerche etnologiche, ma scopre che l’obiettivo è un tesoro in fondo al mare. Tra il lezzo di personaggi torbidi ed esotici in un Sudan di maniera, fiorisce l’amicizia paterna dell’avventuriero yankee per un bambino locale. Ispirato al romanzo His Bones Are Coral di Victor Canning, il film (girato nel ’67 come Caine, uscito nel ’69, distribuito in Italia nel ’73 e riedito nel ’75 come Maneater) fu rifiutato dal regista che tentò inutilmente di far togliere il suo nome. “Ma… sconciato o no, resta inconfondibilmente suo. E poi, cosa contano i tagli, in un racconto tanto esplicito e diretto?” (F. Savio).

Cane Bianco - White _ (Fuller 1982) DA Ita Eng_s

Un film di Samuel Fuller. Con Paul Winfield, Kristy McNichol, Burl Ives, Paul Bartel Titolo originale White Dog. Drammatico, durata 89′ min. – USA 1982. MYMONETRO Cane bianco * * * - - valutazione media: 3,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dal romanzo Chien blanc (1970) di Romain Gary, cui è dedicato. Un’attrice prende in casa un cane bianco dopo averlo investito, scoprendo che è stato addestrato ad attaccare i neri. Apologo antirazzista quasi ingenuo nel suo schematismo senza sfumature, appeso a una suspense sottile ma assidua, con 2 o 3 sequenze notevoli tra cui quella del nero sgozzato in chiesa. Notevole fotografia di Bruce Surtees, meno la musica di E. Morricone. La Paramount non lo distribuì negli USA, ritenendolo politicamente scorretto.

Il Corridoio Della Paura - S.Fuller_s

Un film di Samuel Fuller. Con James Best, Gene Evans, Constance Towers, Peter Breck, John Craig Titolo originale Shock Corridor. Drammatico, b/n durata 101′ min. – USA 1963. MYMONETRO Il corridoio della paura * * 1/2 - - valutazione media: 2,88 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Giornalista si fa ricoverare in manicomio per scoprire un assassino. L’esperienza è terribile. Senza uscita. Girato esclusivamente in interni, è un allucinante “a porte chiuse” che punta sull’emozione più che sul ragionamento. S. Fuller fa un cinema da pugile, ma i suoi colpi sono i veicoli di un’idea da comunicare. Suggestivo bianconero del veterano Stanley Cortez (1908). In alcune copie c’è una sequenza onirica a colori.

I Figli della Gloria_s

Un film di Samuel Fuller. Con Richard Basehart, Gene Evans, Michael O’Shea, James Dean Titolo originale Fixed Bayonets. Guerra, Ratings: Kids+16, b/n durata 92′ min. – USA 1951. MYMONETRO I figli della gloria * * * - - valutazione media: 3,00 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Guerra di Corea, inverno 1950-51. Caporale in crisi non è più capace di comandare né di sparare sul nemico. Quando il suo plotone viene decimato, deve reagire e comportarsi da prode. Film di guerra a basso costo di insolita tetraggine. Poca azione, molta caratterizzazione in un bianconero putrido (fotografia del grande Lucien Ballard) di risonanze documentaristiche. Scabro, allucinato, espressionistico. Uno dei soldati è James Dean.

Locandina Mano pericolosa

Mano pericolosa_s

Un film di Samuel Fuller. Con Thelma Ritter, Richard Widmark, Jean Peters Titolo originale Pickup on South Street. Poliziesco, Ratings: Kids+13, b/n durata 80′ min. – USA 1953. MYMONETRO Mano pericolosa * * * - - valutazione media: 3,25 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Candy, la segretaria di un avvocato che in realtà fa parte di una rete spionistica, trasporta senza saperlo un microfilm contenente formule atomiche segrete da recapitare a un laboratorio. Ma sul metro viene scippata. Con un ritmo serratissimo, Fuller ha fatto un’aspra mistura di crimine, violenza e anticomunismo. Notevoli gli interpreti.

Corea In Fiamme (1951) - Samuel Fuller _5BGuerra_5D_s

Un film di Samuel Fuller. Con Richard Loo, Robert Hutton, Gene Evans, Steve Brodie. Titolo originale The Steel Helmet. Guerra, Ratings: Kids+16, b/n durata 84 min. – USA 1951. MYMONETRO Corea in fiamme * * * - - valutazione media: 3,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dopo aver visto sterminata la sua pattuglia da parte dei nordcoreani, il sergente Zack (Gene Evans), veterano dell’esercito statunitense, si unisce a quella del tenente Driscoll (Steve Brodie). Tra i due le incomprensioni non mancano, ma dopo un durissimo scontro con il nemico, Zack – unico sopravvissuto insieme ad altri tre compagni – finirà per rendere omaggio a Driscoll, morto da eroe. Il primo film di guerra di Fuller, destinato a entrare nella storia, costituì anche il primo film hollywoodiano sulla guerra di Corea, ottenendo un notevole successo di pubblico, pur essendo stato girato in appena 10 giorni con un costo di appena 104.000 dollari. Realizzato in un clima già pesantemente condizionato dalla ‘guerra fredda’ e dal ‘maccartismo’, il film di Fuller – regista in seguito amatissimo da Godard, Truffaut, Wenders, Fassbinder e Scorsese – suscitò violernte reazioni soprattutto in Europa, dove fu bollato come ‘anticomunista’. Solo in seguito ne furono apprezzati la brutale concretezza stilistica, la coinvolgente carica di furiosa energia, la lettura della guerra come metafora antieroica dell’esistenza.

La tortura della freccia S.FULLER 1957_s

Un film di Samuel Fuller. Con Rod Steiger, Charles Bronson, Ralph Meeker, Sara Montiel. Titolo originale Run of the Arrow. Western, durata 86′ min. – USA 1957. MYMONETRO La tortura della freccia * * * - - valutazione media: 3,25 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dopo la guerra di Secessione un soldato sudista se ne va di casa e, rifiutando gli Yankees e gli Stati Uniti, cerca di diventare un pellerossa Sioux. Il migliore, il più barocco e compiuto dei 4 western di Fuller. A un contesto storico minuziosamente ricostruito si oppone un racconto in prima persona di una soggettività dilaniata e tormentata. “Per Fuller soltanto questa conoscenza degli estremi può favorire la nascita di un eventuale umanesimo” (J. Lourcelles). Prodotto dalla RKO e distribuito dalla Universal.